Popoli in Musica

Musica: linguaggio universale

Il 3 aprile 2019, alle ore 21.00, presso la Chiesa di S. Maria delle Grazie al Naviglio, si terrà uno speciale concerto del Coro “The Little Singers of Hyogo Inami”, che conclude la sua tournée europea con il suo primo concerto a Milano, e della Cappella Musicale del Duomo di Milano.

Il Coro Virile ha avuto modo, durante la sua tournée in Giappone nel 2017, di esibirsi in concerto con i The Little Singers, che hanno riservato al coro, subito dopo l’esecuzione, un caloroso benvenuto – una speciale occasione per entrare a contatto con la cultura giapponese.

Il concerto del 3 aprile sarà, dunque, l’occasione per tutti di avvicinarsi, grazie ad un programma che spazia dai brani della tradizione europea alle tipiche melodie del Sol Levante, alla cultura musicale giapponese, passando per le più classiche sonorità occidentali. 

La parte conclusiva del concerto vedrà i due cori uniti, i The Little Singers e la Cappella Musicale, nell’esecuzione di alcuni brani in cui la Musica diviene, ancora una volta, quel linguaggio universale che è in grado di unire Popoli lontani, culture e religioni diverse.

Concerto

3 Aprile 2019 – ore 21.00 

Chiesa di S. Maria delle Grazie al Naviglio 

Alzaia Naviglio Grande 34, 20144 Milano

Ingresso Libero


Programma

(durata complessiva: circa 1h)

The Little Singers of Hyogo Inami

Canti Europei

Orlando Di Lasso (1532-1594)

Alleluia

Anonimo

Da nobis pacem (Canone)

Claudio Monteverdi (1567-1743)

Si come crescon

Ave Maria

Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525-1594)

Pueri hebreaorum

Fanciulli Cantori della Cappella Musicale del Duomo di Milano

 Canto Ambrosiano

Coenae tuae

Luciano Migliavacca (1919-2013)

Gloria dalla “Missa Sacris Solemniis”

Luigi Mapelli (1855-1913)

Beata Mater

Luciano Migliavacca

Angelus autem

Agostino Quaglia (1744-1823)

O giorno che lieto

The Little Singers of Hyogo Inami

Canti Giapponesi

Sakura – arrangiamento Masashi Wakamatsu

Hotaru koi – arr. Rou Ogura

Etenraku (con Sho, strumento tradizionale giapponese) – arr.  Junko Yokoyama

Konpira funefune – arr. Naozumi Yamamoto

Otedama Kamifusen

Yuriha – arr. Michio Mamiya

The Little Singers of Hyogo Inami   

Cappella Musicale del Duomo di Milano 

Felix Mendelssoh-Bartholdy (1809-1847)

Laudate pueri  (op.39 n.3)

Hans Leo Hassler (1564-1612)

Cantate Domino

The Little Singers of Hyogo InamiInamiChoir©LAbbiezzi

Il coro di voci bianche giapponese “The Little Singers of Hyogo Inami” celebra quest’anno il suo trentesimo anniversario. Si compone di novanta cantori, dai 4 ai 19 anni, che si esibiscono in tre gruppi, distinti per fasce d’età.

Il loro repertorio copre una vasta gamma di generi musicali, includendo canzoni giapponesi per ragazzi, brani popolari, composizioni rinascimentali per coro (Palestrina, Lasso), e motivi pop. Hanno anche eseguito composizioni di famosi autori giapponesi, come Michio Mamiya e Ro Ogura.

Con la loro limpida armonia e una profonda passione per l’arte corale, i “The Little Singers” hanno attirato l’attenzione di molti professionisti e appassionati di cori.

Ha vinto tre Golden Prizes del Japan Choral Association’s Junior Chorus Festival. Inoltre, è regolarmente invitato ad esibirsi ad uno dei più importanti forum giapponesi di ricerca musicale da 29 anni.

Fin dalla sua creazione nel 1990, i “The Little Singers” hanno intessuto relazioni internazionali con altri cori in più di dieci nazioni. Hanno partecipato, riscuotendo grandi successi, in più di 50 concerti in Austria, Repubblica Ceca, Olanda, Germania, Ungaria, Corea del Sud e Stati Uniti.

Inami. Inami, nel sud della prefettura di Hyogo, nel Giappone Occidentale, è una città di circa trentamila abitanti, nota da più di cento anni per l’eccellente qualità dell’acqua, utilizzata per la preparazione di un Sake (vino di riso) eccellente.

M° Nobuhito Tsubakino

Nobuhito Tsubakino ha studiato pedagogia alla Bukkyo University e alla Kobe University; è un insegnante di scuola elementare. Nel 2014 ha ricevuto un elogio dal Ministero dell’Educazione. Nel 1990 ha fondato i “The Little Singers of Hyogo Inami Japan”, di cui è il direttore. Ha studiato direzione di coro da Sabo Helga.

È direttore anche dell’Inami Ladies’ Choir e presidente della Hyogo Prefecture Boys and Girls Chorus Federation.

Cappella Musicale del Duomo di Milano

LaCMDMdisLAbbiezzi

Attiva dal 1402, la Cappella Musicale del Duomo di Milano è la più antica istituzione culturale della città e una tra le più antiche al mondo. La sua storia ha origini nel IV secolo, quando si parla di Fanciulli Solisti che prestano il loro servizio canoro nelle due antiche cattedrali milanesi: S. Tecla, che occupava l’attuale Piazza Duomo, e S. Maria Maggiore, dove attualmente sorge il Duomo. È nel 1402, tuttavia, che i deputati della Fabbrica del Duomo nominano il primo cantore e maestro di canto della Cappella Musicale, il musichus Matteo da Perugia. Lo scorrere dei secoli porta alla Cappella Musicale un ininterrotto florilegio di maestri che contribuiscono alla continua evoluzione dell’istituzione e all’arricchimento del suo patrimonio musicale; nel XIX secolo l’organico della Cappella Musicale viene definito affidando ai pueri – per la cui istruzione era stata realizzata una scuola – le voci acute (soprani e contralti) e al coro virile le voci dei bassi e dei tenori.

Negli ultimi anni la Cappella si è esibita in numerosi concerti in Italia e all’estero; ospite a numerosi festival musicali, recentemente ha partecipato ad una tournée in Germania (2017) e in Giappone (2014 e 2017). La Cappella Musicale è presente nel Duomo di Milano tutte le domeniche e durante tutte le principali festività dell’anno.

M° Claudio Riva

Milanese, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio G. Verdi della sua città diplomandosi in Organo e Composizione Organistica sotto la guida del M° Luigi Benedetti, perfezionandosi inoltre con Gustav Leonhardt, Ton Koopman e Jean Langlais.
Al termine degli studi, nel 1983, inizia a collaborare come vice-organista con la Cappella Musicale del Duomo di Milano – svolgendo nel contempo attività concertistica sia come solista che come componente di ensembles vocali e strumentali in Italia e all’estero. 

Dall’ottobre del 1998, ha ricoperto l’incarico di Maestro Direttore Reggente della Cappella Musicale del Duomo di Milano (succedendo a Mons. Luciano Migliavacca), di Maestro di Cappella aggiunto e, attualmente, di Vice-Maestro.
Ha ricoperto l’incarico di componente della Commissione Diocesana di Pastorale Liturgica – sezione Musica Sacra – e della C. O. D. (Commissione Organi Diocesana) dell’Arcidiocesi di Milano. È stato docente di organo presso il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra e attualmente è docente invitato di canto ambrosiano presso l’Accademia “G. Marziali” di Seveso. Svolge inoltre attività didattica presso la Scuola dei Fanciulli Cantori “Franchino Gaffurio” del Duomo di Milano. 

Nel 2014 e nel 2017 ha diretto il Coro Virile della Cappella Musicale in due tournée in Giappone, riscuotendo notevole successo e unanimi apprezzamenti.

Sua anche la direzione nelle due incisioni della Cappella Musicale per la casa tedesca Motette e per la San Paolo Multimedia.

DisegnoLAbbiezzi

(Disegni di L. Abbiezzi)

Popoli in Musica 3 Aprile

Annunci